• 13 Luglio 2024

UniPg e congresso Ciriaf: sviluppo sostenibile

 UniPg e congresso Ciriaf: sviluppo sostenibile

Università degli Studi di Perugia (UniPg) “Sviluppo sostenibile. Tutela dell’ambiente e della salute umana”, al congresso del Ciriaf si parla del nucleare per la transizione sostenibile

Sarà conferito il premio intitolato al Prof. Mauro Felli

 “Sviluppo sostenibile. Tutela dell’ambiente e della salute umana” è il tema del XXIV congresso nazionale del Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Inquinamento e sull’ambiente “Mauro Felli” (Ciriaf).

Si svolgerà a Perugia e sarà articolato in due sessioni: giovedì 11 aprile 2024 nell’Aula Magna del Polo d’Ingegneria e venerdì 12 aprile nell’Aula Magna del Dipartimento di Medicina e Chirurgia.

La giornata di giovedì 11 aprile, alle ore 9.30, vedrà il saluto e l’introduzione del Prof. Bruno Brunone, Direttore del Ciriaf, e sarà caratterizzata, al mattino, dalla sessione PhD Ideas – Pitch dottorandi dell’Ateneo perugino.

Alle ore 14 la presentazione dei progetti PRIN, moderata dal Prof. Francesco Asdrubali, dell’Università per Stranieri di Perugia.

Venerdì 12 aprile il tema della mattinata sarà “Il nucleare per la transizione sostenibile”.

L’incontro, condotto dal Dott. Giuseppe Guerrera, responsabile Relazioni esterne, ricerca sistema energetico RSE s.p.a., vedrà la partecipazione di interlocutori di altissimo livello, sia del mondo accademico, sia di quello industriale.

Verrà aperto dai saluti del Prof. Fausto Elisei, Pro-Rettore vicario di UniPg (sito web) e dei Professori Vincenzo Nicola Talesa, Ermanno Cardelli, Giovanni Gigliotti, Direttori, rispettivamente, dei Dipartimenti di Medicina e Chirurgia, di Ingegneria, di Ingegneria civile ed ambientale, e del Prof. Bruno Brunone, Direttore del Ciriaf.

Mattinata caratterizzata a seguire dalla lectio magistralis del Prof. Ing, Emilio Baglietto, Associate Departement Head and Professor of Nuclear Science and Engineering, Massachussets Institute of Technology (Mit), Cambridge (Ma), (USA) e dalle comunicazioni scientifiche di esponenti del mondo accademico e dell’impresa.

Alle ore 12.30 le conclusioni e, a seguire, il conferimento del premio intitolato al Professor Felli.

Una giornata che affronta un tema di grande attualità

Il piano nazionale integrato energia e clima (PNIEC) impone all’Italia obiettivi stringenti per la riduzione delle emissioni di gas clima alteranti anche e soprattutto attraverso la transizione energetica.

Circostanza che richiede il fondamentale ricorso alle fonti di energia rinnovabile che per la loro natura discontinua devono necessariamente essere affiancate da una produzione di energia da fonti programmabili.

A tale proposito l’energia nucleare costituisce una fonte programmabile e esente dalle emissioni di gas clima alteranti. Peraltro le nuove tecnologie disponibili per il nucleare da fissione e le ricerche sul nucleare da fusione conferiscono nuovi ed elevatissimi standard di sicurezza e sostenibilità a tale risorsa.

La mattinata di approfondimento si propone di illustrare lo stato dell’arte nel settore nucleare evidenziando le opportunità tecnologiche più adatte a rispondere ai problemi energetici del nostro Paese.

A tale proposito peraltro il ministero dell’ambiente e della transizione energetica ha istituito la piattaforma nazionale sul nucleare e sostenibile /PNNS) alcuni lavori della quale saranno ampiamente illustrati nella stessa giornata di studio.

Leggi altro su Formazione e Impresa -Dal mondo della Scuola e dell’Università

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche