• 12 Luglio 2024

Evento Stantup: Triangolo LTV, KPI e business plan

 Evento Stantup: Triangolo LTV, KPI e business plan

Aziende che chiudono, e il 20% degli italiani che fatica a pagare le bollette. Creare nuove strategie partendo da una migliore gestione dei numeri. Se ne è parlato all’evento Stantup, prima mastermind in Italia per i Reseller dell’energia

Per cambiare le cose è necessario scomporre la situazione odierna in parti misurabili ed analizzabili, e poi riassembrarle in un nuovo modo. Questa l’idea alla base di “Numeri sotto controllo”, prima mastermind riservato ai Reseller dell’energia, organizzato da Stantup Service S.r.l., società di servizi in outsourcing, consulenza e formazione nel mercato libero dell’energia, che si è tenuto a Milano.

In un contesto difficile da gestire, che fatica a riprendersi, con operatori che chiudono sotto il peso della crisi e 1 italiano su 5 che fa fatica a pagare le bollette, al punto che nel 2022 è stata registrata un’impennata di distacchi di utenze per morosità.

La situazione rischia di peggiorare, anche in considerazione della dismissione del mercato energetico tutelato. Un passaggio già in atto per condomini e PMI, e che dal 10 gennaio 2024 interesserà anche i privati cittadini.

Senza i dati (i numeri) sei solo un’altra persona con un’opinione“. Un aforisma di William Edward Deming citato nel corso dell’intervento di Alessandro Greco, Responsabile Marketing di Stantup, che ha spiegato come i numeri rappresentano il reale stato di un’azienda. Molti imprenditori, però, si limitano ad analizzare solo fatturato e spese.

Al contrario, è indispensabile studiare nel dettaglio ogni singolo dato inerenti le 4 macro aree dell’aziendaOrganizzazione aziendale (tempo, persone, strumenti); Cruscotto e KPIBudget e Piano Finanziario; Business Plan.

Per farlo, sono stati illustrati ai presenti i principali strumenti da utilizzare. Tra i quali:

  • Triangolo del Life Time Value LTV: un modello concettuale che viene utilizzato per analizzare il valore dei clienti nel corso del tempo. È chiamato “triangolo” perché rappresenta graficamente le tre componenti fondamentali: Acquisizione, Valore e Retention del Cliente;
  • Calendario personale/aziendale: un vero e proprio calendario, su base settimanale, mensile e annuale, all’interno del quale un manager dovrebbe inserire tutti gli impegni, dal giorno designato per la fatturazione, passando per quello in cui deve procedere al controllo di gestione e fino a quello in cui ha programmato le ferie;
  • Template PowerPoint del Business Plan: partendo da un modello reale, è stato chiesto ai partecipanti di iniziare a stilare un Business Plan descrittivo e persuasivo da portare in banca. I presenti sono stati aiutati a farsi le giuste domande, a definire gli obiettivi, le strategie di marketing, le attività e le risorse necessarie per realizzarle, presentando tutte queste informazioni in modo convincente.

E ancora, Matrix KPI operativi e cruscotto, Tabella fonte dati e persone responsabili, File Excel del Budget economico, e molto altro.

Per sopravvivere e operare efficacemente nel mercato energetico il controllo dei numeri è fondamentale, perché per valutare le prestazioni di un’azienda in modo completo è importante considerare una gamma di numeri, che vanno analizzati da diverse angolazioni” ha aggiunto Giuseppe dell’Acqua Brunone, Co-Founder di Stantup.

 L’evento ha registrato il tutto esaurito in pochi giorni, segnale evidente di come chi opera nel settore, ed ha visto l’intervento di professionisti d’eccezione: commercialisti, revisori dei conti, dirigenti bancari ed esperti analisti finanziari del calibro di Vito De Laurentis (BDO Italia), Alberto Ferlin (Ferlin Tiozzo), Giuseppe Puttini (First Tax & Legal), Paolo Pescetto (Arkios Italy & Redfish) che hanno fornito idee a supporto della crescita imprenditoriale insieme con la visione di Giuseppe Dell’Acqua Brunone e Alessandro Greco (Stantup).

 

Sito Stantup S.r.l.

Leggi altro su ‘I protagonisti’

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche