• 15 Aprile 2024

3mln di euro a ‘Specializzarsi per competere 2024’

 3mln di euro a ‘Specializzarsi per competere 2024’

Assessore alla Formazione Marco Scajola

Formazione, 3 milioni di euro per l’edizione 2024 di “Specializzarsi per competere”

Assessore Scajola: “Aiuto concreto per circa mille giovani laureati liguri”

Ammonta a 3 milioni di euro, a valere sul Programma regionale del Fondo sociale europeo 2021-2017, lo stanziamento approvato dalla Giunta Regionale per l’avviso pubblico “Specializzarsi per competere 2024”.

L’obiettivo del provvedimento, proposto dall’assessore alla Formazione Marco Scajola, è quello di erogare voucher a favore di giovani laureati liguri, di età inferiore ai 35 anni, come rimborso dei costi di iscrizione a master di I e II livello e a corsi di perfezionamento post laurea.

“Apriamo una nuova edizione di Specializzarsi per competere sulla scia del grande successo ottenuto da questa misura dal 2019 in avanti – dichiara l’assessore regionale alla Formazione Marco Scajola -.

Le richieste, gli apprezzamenti e la soddisfazione del 2023 hanno confermato la bontà e l’efficacia del provvedimento. 3 milioni di euro per garantire un sostegno concreto alla formazione post laurea per circa 1000 giovani liguri con l’obiettivo di aiutarli a potenziare le proprie competenze e abilità con percorsi di alto livello e, di conseguenza, a trovare la miglior posizione lavorativa possibile”.

Le richieste per avere il voucher potranno essere presentate a partire dal 10 aprile 2024 fino alla data di esaurimento delle risorse disponibili e comunque non oltre il 2 aprile 2025. I giovani richiedenti il voucher formativo potranno scegliere percorsi erogati da università italiane su tutto il territorio nazionale, senza vincoli relativi all’ambito di interesse e alla modalità, in presenza, mista o a distanza, di erogazione.

Rispetto alle precedenti edizioni, nel nuovo avviso l’importo massimo riconoscibile per singolo voucher è stato differenziato in base alla tipologia di percorso formativo e alle modalità di svolgimento.

Per i percorsi svolti in presenza o in modalità mista (attività formativa a distanza non superiore ai 2/3 del totale) il voucher sarà di: 6.000 euro per i master di I e II livello, 3.000 per i corsi di perfezionamento post-laurea.

Per i percorsi svolti prevalentemente o integralmente a distanza (attività formativa a distanza superiore ai 2/3 del totale) il voucher sarà di: 3.000 euro per i master di I e II livello, 1.500 euro per i corsi di perfezionamento post-laurea.

La gestione di Specializzarsi per competere 2024 sarà affidata nuovamente a Filse. Le domande potranno essere presentate tramite procedura telematica alla piattaforma Bandi online. Per l’assegnazione è prevista una modalità a sportello senza graduatoria, i voucher verranno quindi erogati secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda.

Leggi altro su Economia

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche