• 13 Luglio 2024

NHOA Energy: transizione energetica in Scozia

 NHOA Energy: transizione energetica in Scozia

NHOA Energy a supporto della transizione energetica della Scozia. 113MWh di stoccaggio di energia a batterie con Statkraft

NHOA Energy, la società del Gruppo NHOA (NHOA.PA) dedicata allo stoccaggio di energia, ha firmato un accordo con Statkraft, il più grande produttore di energia rinnovabile in Europa, per la fornitura e il servizio a lungo termine di un sistema di accumulo di energia a batteria da 113MWh a Coylton, in Scozia, nell’ambito del programma NOA Stability Pathfinder Phase 2.

Statkraft è al centro della transizione energetica del Regno Unito. Dal 2006, la società ha infatti consolidato la sua presenza nel Regno Unito, rafforzando la propria esperienza nell’eolico, nel solare, nell’idroelettrico, nello stoccaggio, nella ricarica di veicoli elettrici, nell’idrogeno verde e in una fiorente attività di mercato. Statkraft svolge anche un ruolo di primo piano nelle soluzioni di stabilità della rete, note come Greener Grid Parks, con il nuovo progetto di Coylton che si aggiunge ad altri in fase di sviluppo e operativi in tutta la Gran Bretagna.

Dopo i due progetti attualmente in costruzione nel Regno Unito per una capacità complessiva di 130MWh, questo sistema segna il terzo progetto di NHOA Energy nel campo dell’accumulo a batterie nella regione, rappresentando un progresso significativo nel panorama britannico dei progetti grid-forming connessi alla rete di trasmissione.

Le tecnologie proprietarie e le capacità ingegneristiche di NHOA Energy, sviluppate in quasi due decenni di esperienza nello stoccaggio di energia, saranno la forza trainante dietro la progettazione e l’operatività dell’impianto. Il Greener Grid Park di Coylton offrirà funzionalità avanzate come il grid-forming, l’inerzia sintetica e funzionalità avanzate di power quality.

Grazie al controllo perfettamente integrato della conversione di potenza e dell’impianto, la soluzione di stoccaggio di energia di NHOA Energy garantisce una perfetta conformità ai requisiti del NOA Stability Pathfinder, un’importante iniziativa promossa da ESO, l’operatore del sistema elettrico per la Gran Bretagna, in Scozia, che mira a sviluppare soluzioni innovative al fine di migliorare la stabilità della rete, fornendo potenza di cortocircuito e inerzia sintetica.

Implementando queste soluzioni, il programma intende rafforzare l’infrastruttura di trasporto dell’elettricità esistente e facilitare l’integrazione di una maggiore quantità di energia rinnovabile nel sistema, contribuendo, a lungo termine, a raggiungere gli obiettivi della strategia Net Zero 2030.

In questo contesto, NHOA Energy riconferma il suo know-how di primissimo livello nel fornire stabilità alla rete e nel garantire ridotte perdite lungo la rete di trasmissione, sostenendo al contempo le centrali di energia rinnovabile già attive nella regione.

Il mercato britannico rappresenta una geografia cruciale per NHOA Energy, perfettamente in linea con la nostra ambizione di supportare le soluzioni energetiche sostenibili in tutto il mondo. Il progetto con Statkraft, leader nelle energie rinnovabili, non solo rafforza la nostra presenza nel Regno Unito, ma sottolinea anche il nostro know-how ingegneristico.

Questo nuovo sistema di stoccaggio di energia nella regione ci pone all’avanguardia della transizione energetica, sfruttando il mercato dinamico del Regno Unito e l’esperienza di Statkraft, stabilendo chiaramente insieme un punto di riferimento per l’innovazione e la sostenibilità nel settore energetico“, ha commentato Lucie Kanius – Dujardin, Executive Vice President Global Markets di NHOA Energy.

Statkraft è impegnata ad accelerare la transizione verso l’energia sostenibile nel Regno Unito e una parte fondamentale di questo percorso consiste nell’aumentare la stabilità della rete. Il nostro Greener Grid Park di Coylton contribuirà a sostenere l’aumento dell’integrazione di energia rinnovabile nella rete e rappresenta un altro investimento di Statkraft nell’infrastruttura energetica rinnovabile del Regno Unito.

Una volta operativo, il Greener Grid Park di Coylton consoliderà ulteriormente il ruolo di Statkraft nel contribuire alla stabilità della rete e nel garantire un sistema energetico resiliente e versatile, capace di soddisfare le esigenze future“, ha commentato Lucy Kent, Principal Project Manager di Statkraft, Greener Grid Parks.

 Leggi altro su ‘Infrastrutture’

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche