• 13 Luglio 2024

Mermaid-AI per emergenze in mare

 Mermaid-AI per emergenze in mare

Con Mermaid-AI, progetto finanziato dal PNRR, l’Intelligenza Artificiale italiana affronta le emergenze mediche in mare

Sviluppato da una partnership di 5 aziende specializzate, tra cui Netalia, e accolto dall’hub di innovazione RAISE, Mermaid-AI abilita la teleassistenza sanitaria

Netalia, il Public Cloud Service Provider italiano e indipendente, è capofila di una partnership di cinque aziende specializzate che hanno dato vita a Mermaid-AI, piattaforma di teleassistenza marittima basata su tecnologie satellitari, intelligenza artificiale e realtà aumentata, che è stata selezionata dall’hub di innovazione RAISE tra i progetti finanziati tramite il “Bando per progetti di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale nei domini dell’Intelligenza Artificiale e della Robotica” emanato da IIT.

L’innovativa piattaforma di supporto alla sanità digitale completerà ora il proprio iter di sviluppo, fino a diventare una soluzione per il mercato.

RAISE (Robotics and AI for Socio-economic Empowerment) è un progetto realizzato nell’ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, Missione 4 finanziata dall’Unione Europea – NextGenerationEU.

È sovvenzionato dal Ministero dell’Università e della Ricerca e punta a rafforzare ecosistemi dell’innovazione su aree di specializzazione tecnologica coerenti con le vocazioni industriali e di ricerca della Liguria. RAISE è coordinato da Università degli Studi di Genova (UNIGE), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) ed è organizzato secondo il sistema di governance Hub & Spoke. Mermaid-AI rientra nell’ambito dello Spoke 2, coordinato dall’Istituto Italiano di Tecnologia e incentrato sull’assistenza sanitaria personale e remota.

Mermaid-AI è una soluzione pensata per la nautica da diporto, dalle piccole imbarcazioni delle flotte charter alle grandi navi da crociera, ma estendibile a ogni tipo di natante. Si tratta una piattaforma di teleassistenza sanitaria in mare basata sul supporto di un visore dotato di dispositivo AR per l’operatore a bordo in contatto con il personale sanitario a terra, un kit di sensori per monitorare i parametri vitali del paziente a bordo, algoritmi di e-triage e self care assistiti da intelligenza artificiale e teleconsulto satellitare specialistico multilingue erogato 24/7 da strutture sanitarie convenzionate.

Lo sviluppo di Mermaid-AI richiede una serie di competenze in ambito sanitario, marittimo e digitale, distribuite lungo tutta la catena del valore: dall’infrastruttura cloud alla connettività fino allo sviluppo applicativo, concentrato sull’IA generativa. Grande rilievo è attribuito alla protezione dei dati personali, alla cui cura sono dedicate le specifiche competenze di Netalia, che come capofila della partnership ha il compito di sviluppare l’infrastruttura di connessione nave-terra nelle diverse condizioni di esercizio, fornire il repository cloud, assicurare l’integrazione e la sicurezza dei dati personali.

Gli altri partner del progetto sono:

  • Innonation, PMI innovativa di servizi ICT, che sviluppa la tecnologia di raccolta dati a bordo, integra il kit di dispositivi medici con IoT ambientali e di navigazione, opera come system integrator del progetto;
  • Porto Antico di Genova, società pubblica che gestisce il waterfront di Genova, che lavora al modello della stazione di terra che provvede al servizio remoto e al dispatching verso l’operatore sanitario di telemedicina e coordina la validazione dei risultati tramite raccolta del feedback dagli stakeholder più rilevanti;
  • Posdata, System Integrator, che collabora allo sviluppo software della soluzione verticalizzata sui casi d’uso individuati;
  • Teseo, spin off dell’Università di Genova specializzata in soluzioni innovative di IA e IoT per l’analisi comportamentale e l’assistenza sanitaria, che sviluppa gli algoritmi di intelligenza artificiale a supporto dell’e-triage e della valutazione di severità del caso, coordina il laboratorio partecipativo con gli stakeholder locali.

Mermaid-AI affiancherà l’attuale rete di soccorso SAR/MRCC (Search and Rescue/Maritime Rescue Coordination Center), offrendo vantaggi funzionali e di costo. Mermaid-AI è universalmente accessibile e consente interventi qualificati in tempo reale, con la possibilità di valutare la gravità del caso a bordo, anche in osservanza delle raccomandazioni per la salvaguardia della salute dei lavoratori del mare dettate da ILO/IMO (International Labour Organization / International Maritime Organization). Inoltre, abilita efficienze di costo per l’armatore.

Nel mondo, le diversioni di rotta e le evacuazioni tramite elicottero o altra imbarcazione per ragioni sanitarie incidono per circa 760 milioni all’anno. Si calcola che il 25% degli interventi sarebbe evitabile con una soluzione di telemedicina in grado di diagnosticare e suggerire azioni tempestive eseguibili a bordo e di monitorare l’evolvere della situazione in sicurezza.

Mermaid-AI è allo stesso tempo una soluzione tecnologica e un nuovo standard di processo che renderà possibile fornire a tutti un’assistenza medica da remoto più efficace ed efficiente, andando a incidere sulla sicurezza e la qualità di vita dei cittadini in navigazione.

 Ulteriori informazioni sui partner di Mermaid-AI

Innonation è una PMI innovativa che opera come front developer e system integrator in progetti ICT innovativi per il settore privato e per la PA, e partecipa a numerosi progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale con Università ed Enti di ricerca. L’azienda è dotata di sistemi di gestione quali UNI EN ISO 9001:2015, ISO/IEC 27001:2013 E ISO/IEC 20000-1:2018. innonation.it

Porto Antico di Genova è la società pubblica che gestisce il waterfront di Genova. La società ha in gestione diretta la Marina Fiera di Genova (dove viene ospitato il Salone Nautico Internazionale) con oltre 320 posti barca e ha in concessione anche gli spazi banchina nell’area del Porto Antico, accosti, questi ultimi, in gestione ad un operatore privato cliente della società. portoantico.it

Posdata è un System Integrator che dal 1993 progetta e realizza soluzioni su misura per rispondere alle esigenze delle aziende e delle pubbliche amministrazioni.  L’azienda è certificata secondo ISO 27018:2019, ISO 20000-1:2018, UNI/PdR 125:2022. posdata.it

Teseo è una PMI innovativa fondata nel 2015 come spin-off dell’Università degli Studi di Genova, la cui mission è lo sviluppo di soluzioni digitali a supporto dei caregiver. L’azienda è specializzata in Intelligenza Artificiale, Machine Learning e tecnologie IoT, finalizzate all’analisi comportamentale e all’Ambient Assisted Living. teseo.tech

RAISE mira a sviluppare e commercializzare soluzioni tecnologiche basate su sistemi robotici e intelligenza artificiale, che rispondano alle reali esigenze produttive e sociali del territorio ligure. Il progetto si propone di valorizzare e potenziare la ricerca e lo sviluppo in queste tecnologie per diverse aree di interesse, tra cui la sanità, la sostenibilità ambientale, i porti intelligenti e le smart city accessibili e inclusive.

L’approccio di RAISE mette al centro i bisogni delle persone e del territorio favorendo il trasferimento di tecnologie innovative dalla ricerca al mercato, fornendo risorse, conoscenze e supporto per generare un’innovazione sostenibile, inclusiva e resiliente. Inoltre, il progetto mira a creare un ecosistema altamente attrattivo per aziende, investitori e ricercatori, sia a livello nazionale che internazionale.

 Tutti i marchi citati sono marchi commerciali o marchi registrati di proprietà delle rispettive aziende

 About Netalia

Netalia è il Public Cloud italiano indipendente che dal 2010 offre competenze evolute e servizi dedicati alle esigenze della Pubblica Amministrazione e della media e grande impresa del Paese.

Sicuro e certificato, qualificato da ACN (Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale) a trattare tutti i dati della PA, è costruito sugli standard più avanzati e assicura la residenza fisica, normativa e giuridica dei dati e delle applicazioni in Italia.

Anche per questo, si rivolgono a Netalia con fiducia le aziende dei settori regolamentati, dalla sanità pubblica e privata all’energia, dalla finanza ai media, dal mondo retail agli operatori dei trasporti e della logistica.

Allo stesso tempo, Netalia collabora con System Integrator, ISV e Software House valorizzandone le competenze specifiche e supportandoli nell’interpretazione e nella risposta ai bisogni di un mercato in costante evoluzione.

Forte di un team di specialisti accomunati dalla passione per l’innovazione e lo sviluppo digitale made in Italy, Netalia accompagna da protagonista la trasformazione digitale dell’Italia, ponendosi al centro di un ecosistema virtuoso come piattaforma di aggregazione di capacità e servizi.

Leggi altro su Economia – Dai territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche