• 20 Giugno 2024

Mappa interattiva delle CER

 Mappa interattiva delle CER

Energia: online la mappa interattiva delle cabine primarie per le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER)

Il nuovo strumento sul sito del GSE. Pichetto Fratin: “Prepariamo il Paese a una crescita sostenuta delle CER”. Vigilante: “Il GSE mette a disposizione un ulteriore strumento per facilitare la condivisione dell’energia, contribuendo alla transizione energetica”.

Il Gestore Servizi Energetici (GSE) ha pubblicato sul proprio sito istituzionale la mappa interattiva delle cabine primarie, funzionale alla diffusione delle Comunità Energetiche Rinnovabili (CER).

La mappa, elaborata utilizzando le informazioni cartografiche fornite dai 25 distributori che dispongono di cabine primarie, consente di localizzare le singole aree convenzionali sottese alle 2107 cabine primarie presenti sul territorio nazionale.

Per il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto Fratin, “Questa novità tecnica va nella direzione di preparare il nostro Paese a una crescita sostenuta delle CER, perché entrino a pieno nella cultura energetica nazionale”. “Il confronto con la Commissione sul decreto di incentivazione – ricorda Pichetto Fratin – è alle battute finali e vogliamo farci trovare pronti, con strumenti avanzati ed efficaci”.

Per l’Amministratore delegato del GSE Vinicio Mosè Vigilante, “la mappa interattiva delle cabine primarie favorirà lo sviluppo e la diffusione delle CER, le quali consentiranno a cittadini, imprese e PA di partecipare attivamente alla decarbonizzazione dei consumi, attraverso la condivisione dell’energia.

Chiunque sia interessato potrà avere accesso in autonomia alle informazioni utili, tra cui il codice univoco dell’area, il distributore di riferimento, i confini comunali e la lista dei Comuni che insistono nella stessa area convenzionale”.

Prevista dal Testo Integrato sull’Autoconsumo Diffuso (TIAD), la mappa è aggiornata ogni due anni. Per ulteriori approfondimenti è possibile consultare l’apposita sezione del sito istituzionale del GSE.

 

Fonte: Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica

 

Leggi altro su infrastrutture

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche