• 20 Giugno 2024

Journey in Italy introduce “The Grand Tour”

 Journey in Italy introduce “The Grand Tour”

JOURNEY IN ITALY

Journey in Italy, introduce “The Grand Tour” eventi e pubblicazioni reali e virtuali che celebrano e diffondono i capisaldi della cultura e dello stile italiano

 

Cibo e bevande italiane tradizionali e contemporanee presentate attraverso narrazioni, cene e degustazioni in eventi culturali e formativi.

Partiremo in maggio da Milano, per proseguire nelle principali città del Nord America e poi in Italia, in Spagna e in altri Paesi del mondo. The Grand Tour è parte della settimana Cacio&Pepe, incentrata sul celebre classico della cucina italiana.

La conferenza stampa di presentazione è fissata il 16 maggio a Milano, Italia, presso il Circolo Filologico Milanese. Il 19 maggio verrà replicata a New York, USA, presso Eataly Downtown.

Sempre il 19 maggio, Journey in Italy – The Grand Tour verrà illustrato alle Nazioni Unite all’Ambasciatore Maurizio Massari, rappresentante dell’Italia.

In coincidenza con la candidatura della Cucina Italiana all’UNESCO quale Patrimonio dell’Umanità, si terranno 82 cene organizzate da Cacio&Pepe Week.  In contemporanea, nei 9 stores nordamericani di Eataly, si svolgeranno 9 cene quotidiane, dal 19 al 26 maggio 2023. Inoltre, vi saranno 2 masterclass con Chef Heinz Beck *** Michelin, con Antonella Bondi Olfactory Designer, con Chef Luca Fantin * Michelin.

The Grand Tour fa riferimento al Grand Tour dei viaggiatori europei, soprattutto anglosassoni, che tra XVIII e XIX secolo attraversarono l’Italia per completare la propria formazione culturale, lasciando nei taccuini e nei diari testimonianza di esperienze sociali, artistiche, architettoniche, paesaggistiche e anche culinarie. Oggi, in un rinnovato Grand Tour, invitando i viaggiatori contemporanei ad arricchire la propria formazione culturale direttamente nel nostro Paese, portiamo loro saggi virtuali e concreti, oltre gli stereotipi, di quanto un viaggio in Italia continui a essere fondamentale per la crescita di ciascuno.

Journey in Italy esplora paesaggi e tradizioni poco conosciuti al turismo internazionale, scoprendo ricchezze bioculturali nascoste e sorprendenti. Una celebrazione del patrimonio culturale italiano: creatività, design, architettura, enogastronomia, arte, storia, tradizione e innovazione.

Journey in Italy – The Grand Tour, con la sua rete virtuosa di esperti e protagonisti dell’economia culturale, agricola e industriale italiana diffonde conoscenza attraverso esperienze culinarie e conviviali immersive, convegni, pubblicazioni.

Journey in Italy – The Grand Tour ospiterà una serie di degustazioni, pasti, conferenze ed eventi mediatici in tutto il Nord America, diffondendo lo specifico della cultura culinaria italiana tramite esperti dell’ospitalità, del cibo e del mondo accademico.

Journey in Italy – The Grand Tour è un think tank no profit dedicato allo studio, alla sensibilizzazione e alla promozione delle connessioni tra il resto del mondo e la cultura agroalimentare, l’ospitalità, il patrimonio artistico e biologico italiano. Lo scopo è quello di informare e incidere sulle politiche agroalimentari e turistiche sia private sia pubbliche in Italia e nel mondo.

Programma maggio 2023:

  • 16/05 Conferenza stampa a Milano, Italia presso Circolo Filologico Milanese
  • 19/05 Conferenza stampa presso Eataly Downtown, New York USA
  • 19/05 Presentazione dell’iniziativa alle Nazioni Unite a New York e all’Ambasciatore Maurizio Massari, rappresentante dell’Italia presso le Nazioni Unite
  • 19/05 – Cena EATALY LOS ANGELES – Luca Fantin*, Ristorante Bulgari II Luca Fantin, Ginza, Tokyo
  • 19/05 Cena nella Residenza dell’Ambasciatore delle Nazioni Unite Maurizio Massari a cura dello Chef Heinz Beck *** Michelin – La Pergola – Roma.
  • 20/05 – Cena EATALY NYC FLATIRON – Heinz Beck ***, La Pergola, Rome Cavalieri – Roma
  • 20/05 – EATALY NYC DOWNTOWN – I Profumi della Natura In Cucina Cooking Class Heinz Beck*** con Antonella Bondi, designer olfattiva
  • 21–26/05 – Viaggio in Italia, The Grand Tour, Cacio&Pepe Week. Dimostrazioni ed eventi degli Chef Eataly in Nord America a NYC Flatiron, NYC Downtown, Chicago, Boston, Los Angeles, Las Vegas, Toronto, Dallas, Silicon Valley

 

JOURNEY IN ITALY
MULTIDISCIPLINARE / MULTISENSORIALE

Interverranno all’incontro testimonial di diverse discipline

Concept:

Project: Antonella Bondi, Ruggero Dassi

Moda: Mario Boselli

Musica: Raffaello Vignali

Psicologia comportamentale: Paolo Crepet, Carmen Mellado

Sport/enogastronomia /natura: Giovanni Menardi, Stefano Illing

Sostenibilità: Carla Stachurski, Lars Seifert

Scienza dell’educazione: Elisabetta Beatrice Bianchi

Design:

Botanical styling: Simona Giovanna Aloisio

Concept design: Mark Richardson

Design/architettura: Francesco Zurlo, Ruggero Dassi

Event design: Laura Pagani Cesa, Daniela Manzoni Suppiej

Interior design: Eleonore Cavalli, Marco Morandini

Experience:

Design olfattivo: Antonella Bondi

Fotografia: Malena Mazza

Fotogiornalismo: Massimo Sestini

Hospitality, hotelerie e ristorazione: Ursula Mahlknecht Pizzinini, Hugo Pizzinini

Life coach-charity: Mario Furlan

Linguaggio della comunicazione : Annamaria Testa

Scrittura /critica enogastronomica: Camilla Baresani

Teatro: Dominique Meyer

Tourism design: Silvano De Vito

Radio televisione: Tinto-Nicola Prudente- Radio 2

Travel storyteller: Maurizio di Maggio-RMC

Food:

Nutrizione & Sostenibilità: Luisa Cioni

Cucina e ristorazione: Heinz Beck, Luca Fantin

Food law regulation: Alessandro Boschieri

Food/Wine expertise: Dino Borri

Panificazione: Carlo Di Cristo

Pastry Art: Fabio Longhin

Storia dell’alimentazione: Massimo Montanari

Vino /Distillati: Salvatore Ferragamo, Cristina Nonino, Tony Sasa

R&D:

R&D Nanotecnologie: Carlotta Alice Bianchi

Tecnologia digitale: Marco Pedrali

Umanizzazione universo donna: Patrizia Casati, Carmen Mellado

Innovation and Marketing: Melania Lo Conte

Progetti di cooperazione internazionale: Kong Qingshuo

Financial Advisor: Annalisa Masera

Fondazione Dolomiti UNESCO

Fondazione Dieta Mediterranea

Fondazione Santagata per l’Economia della Cultura

Journey in Italy ha la certificazione ISO20121 per minimizzare gli impatti socio-economici e ambientali.

Da Journey in Italy

Per saperne di più

Leggi altro sull’economia dei territori

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche