• 16 Aprile 2024

Foodex 2024: record di 187 aziende italiane

 Foodex 2024: record di 187 aziende italiane

Agenzia ICE: a Foodex 2024 presenza record di 187 aziende italiane partecipanti

Nel 2023, l’export agroalimentare italiano verso il Giappone, ha registrato un valore di oltre 934 milioni di euro

Inaugurato il Padiglione Italia al Foodex Japan 2024, la più importante manifestazione asiatica dedicata al settore agroalimentare e delle bevande, arrivata alla 49ma edizione e in programma da 5 all’8 marzo presso il centro Fieristico Tokyo Big Sight.

La partecipazione italiana si conferma la più importante per numero, con 187 aziende presenti (il 10% in più rispetto all’edizione del 2023), e per superficie, con oltre 3000 mq di spazio espositivo.

Alla cerimonia di apertura sono intervenuti il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, l’Ambasciatore d’Italia, Gianluigi Benedetti e il Presidente dell’Agenzia ICE, Matteo Zoppas, insieme ai rappresentanti delle associazioni e delle imprese espositrici al Foodex Japan 2024.

Matteo Zoppas, Presidente ICE Agenzia, dichiara: «L’Italia, con oltre 220 aziende di cui 187 portate da ICE, è il Paese con la rappresentanza di aziende più numerosa a Foodex Japan; a testimonianza del grande interesse per l’agroalimentare Made in Italy in occasione della principale fiera del settore non solo per il mercato giapponese ma per tutto il Far East.

Il Padiglione Italia promuove la candidatura della Cucina Italia a Patrimonio immateriale UNESCO come elemento di racconto della qualità del nostro cibo e delle produzioni di eccellenza delle aziende italiane; a dimostrazione della capacità di fare sistema e di una diplomazia della crescita che punta molto sull’agroalimentare, possibile anche grazie alle attività e iniziative di promozione messe in campo dall’ICE».

La partecipazione italiana a Foodex japan 2024 è l’occasione per sostenere la candidatura della Cucina Italiana a patrimonio culturale immateriale UNESCO, lanciata a marzo 2023 dai ministri Lollobrigida e Sangiuliano, che mira a riconoscere non solo le ricette e i piatti tipici italiani, ma anche le pratiche sociali, i rituali e le gestualità che caratterizzano la preparazione e il consumo del cibo in Italia come momenti di condivisione e incontro.

In Giappone l’export agroalimentare italiano ha raggiunto nel 2023 oltre 934 milioni di euro con domanda in crescita per le conserve di pomodori (+22,1%), la pasta (+18,4%) e i formaggi (+14,9%).

Nei quattro giorni di Foodex Japan 2024 Agenzia ICE ha organizzato presso il Padiglione Italia momenti di business-matching per le aziende italiane insieme a momenti dedicati alla promozione delle produzioni agroalimentari del Made in Italy.

All’interno dello spazio espositivo verranno presentati i formaggi di Indicazione Geografica e non, in collaborazione con Assolatte, così come varietà di caffè italiani presso il Punto Caffè gestito in collaborazione con l’International Institute of Coffee Tasters-Japan.

Nello Spazio Cucina avverranno le dimostrazioni gastronomiche a cura di chef italiani in Giappone, con un focus sul viver sano e il tema “Le quattro stagioni giapponesi con la cucina italiana: per un benessere con gusto!”.

Inoltre, in avvicinamento alla “Coppa del mondo del Panettone”, competizione globale che avrà la sua gara finale alla fiera Host di Milano a novembre, il maestro pasticcere Giuseppe Piffaretti realizzerà un cooking show per illustrare le differenti tipologie di impasti e le varie fasi di lavorazione di questo dolce principe della tradizione italiana.

Ampio spazio verrà dedicato al “fare cultura” sull’enogastronomia italiana e sulle sue peculiarità e unicità.

Saranno infatti predisposti due corner informativi: il primo dedicato a Track-IT, progetto di ICE rivolto alle aziende italiane che desiderino acquisire un vantaggio competitivo garantendo la tracciabilità, la sicurezza e la trasparenza della propria catena di approvvigionamento tramite la blockchain.

Il secondo, in collaborazione con ICE e Fiere di Parma, sarà finalizzato alla promozione, agli eventi di networking e alla comunicazione di Cibus 2024 e TuttoFood 2025, tra le principali manifestazioni fieristiche italiane nel settore agroalimentare.

Foodex 2024: record di 187 aziende italiane

Leggi altro su Economia – Dal mondo

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche