• 16 Aprile 2024

CREA: piattaforma digitale per l’agricoltura

 CREA: piattaforma digitale per l’agricoltura

La Biblioteca Virtuale del CREA: il patrimonio librario dell’agricoltura sfogliabile per tutti

Oltre 70.000 record informatizzati e più di 23.000 pagine digitalizzate relativi a 32 biblioteche specialistiche

Mercoledì 27 marzo 2024, dalle ore 16 alle 18

Presentazione e lancio della piattaforma digitale

presso la sede del CREA di Via della Navicella 2, Roma

Il 27 marzo, presso la sede centrale CREA di Roma, alla presenza del Direttore Generale, Stefano Vaccari, della Dirigente dell’Ufficio Relazioni Internazionali, Paola Fiore, il coordinatore delle Biblioteche Storiche, Luigi Iafrate, introdurrà l’evento di presentazione della Biblioteca virtuale del CREA, dedicato all’illustrazione di caratteristiche e peculiarità della piattaforma digitale creata per rendere consultabile a tutti uno dei più ricchi e antichi patrimoni librari d’Italia.

Responsabili delle biblioteche dell’Ente ed esperti del settore bibliotecario presenteranno la biblioteca digitale del CREA, un progetto in progress che è parte integrante del “Catalogo Unico” delle biblioteche del principale Ente di ricerca italiano nel settore agroalimentare: uno strumento straordinario che aggrega e valorizza più di settantamila record informatizzati relativi a ben trentadue biblioteche specialistiche disseminate, da nord a sud, sull’intero territorio nazionale, il cui carattere tematico rispecchia esattamente la specializzazione dei Centri di ricerca del CREA ai quali afferiscono.

I relatori ci aiuteranno anche a capire come la digitalizzazione abbia aperto nuovi orizzonti alla conservazione e valorizzazione dei fondi antichi.

L’evento darà l’opportunità di far conoscere come, navigando nel Catalogo sia possibile accedere, in modo rapido, alla vasta gamma di risorse bibliografiche possedute: dagli incunaboli alle altre edizioni antiche e d’epoca, molte delle quali rare e di pregio, alle monografie e periodici moderni.

Interverranno: Enzo Perri, Direttore CREA Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura; Giuseppe Corti, Direttore CREA Agricoltura e Ambiente; PIO FEDERICO ROVERSI, Direttore CREA Difesa e Certificazione; Luigi Morra – Responsabile Biblioteca Leonardo Angeloni, CREA Cerealicoltura e Colture Industriali di Caserta; Carla Spigarelli, Referente Biblioteca Storica Nazionale dell’Agricoltura del Masaf; FABRIZIO Messina Cicchetti OSB – Direttore delle Biblioteche Statali dei Monumenti Nazionali di Santa Scolastica e Farfa.

 Per partecipare ai lavori online sito web

 

ITALIA ECONOMY -CREA: piattaforma digitale per l'agricoltura

Leggi altro su Economia – Cultura e Turismo

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche