• 16 Aprile 2024

Carta d’Identità Elettronica, l’identità digitale garantita dallo Stato

 Carta d’Identità Elettronica, l’identità digitale garantita dallo Stato

Campagna di comunicazione CieID

Attraverso l’app digitale CieID, la Carta d’Identità Elettronica estende lo spettro del proprio utilizzo e garantisce tre livelli di sicurezza

È in corso la campagna di comunicazione istituzionale per promuovere l’utilizzo della Carta d’Identità Elettronica (CIE) tramite l’app digitale CieID, pensata per essere uno strumento di accesso semplice e sicuro ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione.

La campagna è stata realizzata dal Dipartimento per la trasformazione digitale, in collaborazione con il Dipartimento per l’informazione e l’editoria e con il Ministero dell’Interno. Nel corso di una conferenza stampa tenutasi lo scorso 19 marzo, sono stati diffusi alcuni dati sull’attuale diffusione della Carta d’Identità Elettronica.

La CIE è stata rilasciata a oltre 43 milioni di italiani, con più di 14 mila amministrazioni – come Comuni, scuole, INPS e Agenzia delle Entrate – che offrono la possibilità di accedere con la CIE ai propri servizi digitali.

L’app CieID, attraverso cui si effettua la gestione dell’identità digitale, è stata già scaricata 16 milioni di volte e risultano attivi 4,8 milioni di smartphone e tablet. Il numero di accessi ai servizi on line con la CIE, negli ultimi due anni, è quasi raddoppiato, passando da 18 a 36 milioni.

Lo scopo della campagna è promuovere l’utilizzo della CIE, l’identità digitale garantita dallo Stato che, attraverso l’app CieID, offre il massimo livello di sicurezza nell’accesso ai servizi online, in linea con quanto richiesto dai Regolamenti europei e con quanto prevede lo sviluppo dell’IT Wallet, il Sistema di portafoglio digitale italiano.

La Carta d’Identità Elettronica e l’app CieID

La Carta di Identità Elettronica (CIE) è la chiave di accesso e di autenticazione rilasciata dallo Stato per accedere con tutti i livelli di sicurezza previsti ai servizi online delle Pubbliche Amministrazioni e privati aderenti. Il documento è emesso dal Ministero dell’Interno e prodotto dal Poligrafico e Zecca dello Stato.

In funzione del servizio richiesto, l’autenticazione può avvenire attraverso 3 livelli di autenticazione a sicurezza crescente.

Attivando le credenziali CIE (livello 1 e 2), si certifica il proprio dispositivo. Si possono autorizzare gli accessi inquadrando dalla App il QR code che si trova nella pagina di richiesta accesso da PC e inserendo il codice app CieID creato in fase di certificazione del dispositivo. Se è attiva la biometria, l’accesso è ancora più semplice perché si può sostituirla al codice app CieID.

Se si accede al servizio online da smartphone, si può confermare l’accesso con l’App inserendo il codice app CieID o utilizzando il riconoscimento biometrico.

Se si è in possesso di uno smartphone dotato di tecnologia NFC si può scegliere di accedere con il massimo livello di sicurezza (livello 3). Dopo aver ricevuto la Carta di Identità Elettronica, si apre l’App e si registra la carta inserendo il PIN di otto cifre e avvicinando la Carta sul retro dello smartphone quando richiesto.

Con l’App CieID è inoltre disponibile la funzionalità di Recupero PUK, per i cittadini in possesso di una Carta di Identità Elettronica che hanno associato alla propria identità digitale un indirizzo di posta elettronica o un numero di cellulare.

L’Applicazione è disponibile per smartphone con sistema operativo Android 6.0 o superiore e iOS 13 o superiore.

Con la CIE si può:

  • accedere ai servizi digitali, come ad esempio quelli offerti dal proprio Comune di residenza, attraverso un meccanismo riconosciuto a livello europeo;
  • effettuare procedure di registrazione o check-in (strutture alberghiere, operatori telefonici, istituti e operatori finanziari, etc.) in maniera facile e sicura;
  • accedere ai mezzi di trasporto (autobus, tram, tornelli della metro, car/bike sharing, ecc.), sostituendo titoli di viaggio e abbonamenti;
  • accedere a eventi (musei, manifestazioni sportive, concerti, etc.), in sostituzione dei biglietti;
  • accedere ai luoghi di lavoro, in alternativa al badge identificativo, sia per il controllo degli accessi sia per la rilevazione delle presenze.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: https://www.cartaidentita.interno.gov.it/

La campagna di comunicazione

Per promuovere l’utilizzo dell’app CieID è stato diffuso uno spot televisivo: protagonisti sono il divulgatore scientifico Marco Camisani Calzolari e suo figlio, che vorrebbe realizzare un’app “super sicura” che aiuti a semplificare la vita di tutti i giorni.

Un’app che c’è già, o meglio CIE già: è l’app CieID, che consente di accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione in modo rapido, con la Carta d’Identità Elettronica. Lo spot televisivo è stato trasmesso dal 19 al 26 marzo sulle reti televisive RAI e proseguirà su Sky e su Mediaset fino al 6 aprile.

Leggi altro su Aree Tematiche

Giulia Baglini

Giulia Baglini, giornalista.

ADV

Leggi anche