• 12 Luglio 2024

Lime record di corse: crescita del 45%

 Lime record di corse: crescita del 45%

Wayne Ting, CEO di Lime

Lime record di corse: crescita del 45% e EBITDA di 27 milioni di dollari nella prima metà del 2023 [1]

  • La forte crescita è stata spinta dall’impennata della domanda di biciclette e monopattini ad uso condiviso
  • EBITDA positivo sostenuto e un miglioramento del margine di 29 punti percentuali rispetto all’anno precedente

Lime, leader mondiale della micromobilità elettrica condivisa, ha presentato oggi i nuovi dati finanziari e di utilizzo relativi alla prima metà del 2023, mostrando una crescita della domanda di biciclette e monopattini elettrici in sharing su scala globale. Nel primo semestre dell’anno, Lime ha raggiunto oltre 250 milioni di dollari di prenotazioni lorde, con un aumento del 45% rispetto allo stesso periodo del 2022.

Lime ha anche raggiunto un EBITDA rettificato positivo di 27 milioni di dollari durante questo periodo, traguardo raggiunto per la prima volta, con un miglioramento del margine di 29 punti percentuali [2]. I risultati del primo semestre evidenziano il continuo slancio di Lime dopo un 2022 in cui ha raggiunto un EBITDA rettificato positivo sull’intero anno.

Dopo un anno record per Lime, siamo orgogliosi di aver performato al meglio nel 2023”, ha dichiarato Wayne Ting, CEO di Lime. “I nostri clienti hanno fatto registrare una notevole domanda per un trasporto, affidabile e, sostenibile.

Siamo incoraggiati dal fatto che anche le città lo riconoscono, continuando ad accogliere ed espandere i programmi della micromobilità in sharing a livello globale. La crescita dei ricavi su base annua e la capacità di operare in modo proficuo sono segnali forti per la redditività a lungo termine dell’attività di Lime.

Questo primo semestre da record è una solida conferma dei nostri investimenti nella progettazione interna dell’hardware, nell’eccellenza operativa e nella coltivazione di solide relazioni con i centri urbani”.

La crescita dell’azienda nel 2023 è stata favorita dal più alto numero di corse mai registrato in un singolo trimestre, con oltre 40 milioni di viaggi effettuati a livello globale nel solo secondo trimestre, superando il precedente trimestre del 2022.

Questo record di corse deriva dalla crescita di Lime nei mercati esistenti e in nuovi mercati, che ha portato a una media più alta di viaggi per veicolo al giorno e a una migliore offerta e affidabilità per i passeggeri. Lime detiene ora la prima quota di mercato dei monopattini elettrici negli Stati Uniti e in Europa.

Come è riuscita Lime ad arrivare fin qui?

Il continuo successo di Lime si basa sugli investimenti effettuati negli ultimi anni in tre aree principali, che hanno portato a risultati ampiamente differenziati rispetto alla concorrenza:

  1. Innovazione dell’hardware
  2. Tecnologia a supporto delle operation
  3. Vittoria di gare d’appalto

La flotta Gen4 di monopattini e biciclette elettriche si distingue per la sua stabilità e la sua sicurezza, richiede riparazioni meno frequenti, consente operazioni più snelle grazie alla batteria intercambiabile. La Gen4 rappresenta oggi quasi il 75% dei veicoli di Lime distribuiti a livello globale.

I veicoli possono durare più di cinque anni e sono caratterizzati da un design modulare che consente di sostituire rapidamente le parti, con conseguente maggiore disponibilità e affidabilità per gli utenti.

I vantaggi derivanti dalla progettazione interna dell’hardware si accompagnano a miglioramenti operativi che comprendono una maggiore standardizzazione tra i magazzini a livello globale, investimenti in software di back-end per ottimizzare le attività che generano ricavi, e il posizionamento dei veicoli nei luoghi più strategici.

Lime ha inoltre dimostrato un’eccellenza costante nel competere con successo al fine di ottenere e mantenere i permessi operativi competitivi nelle principali città, insieme a investimenti significativi nell’espansione della sua flotta di monopattini e biciclette elettriche nei mercati esistenti.

Quest’anno Lime si è aggiudicata oltre il 90% dei permessi competitivi a livello globale, tra cui Londra, New York City, Milano, Roma, Madrid, Lille, Oslo, Vienna e altre ancora. Una volta ottenuta l’autorizzazione, Lime continua a investire per espandere il proprio servizio attraverso gli aumenti di flotta concessi dalle città grazie all’elevato livello di conformità operativa dell’azienda.

[1] Tutti i numeri si basano su risultati non certificati al 23 agosto 2023.

[2] “L’EBITDA rettificato rappresenta l’EBITDA al netto di alcune voci, come i compensi basati su azioni e i costi non ricorrenti di ristrutturazione e liquidazione”.

Riguardo Lime

La missione di Lime è quella di costruire un futuro in cui la mobilità è condivisa, accessibile e a zero emissioni. Come leader mondiale della micromobilità in sharing, Lime collabora con le città per offrire biciclette e monopattini elettrici per realizzare ogni spostamento sotto i 5km.

Selezionata dal Time come una delle società più influenti del 2021, Lime ha realizzato oltre 400 milioni di viaggi in oltre 250 città di cinque continenti, stimolando una nuova generazione di alternative sostenibili al possesso dell’automobile. Scopri di più sul sito web.

italia economy - Lime record di corse: crescita del 45%

Leggi altro su infrastrutture – mobilità

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche