• 30 Settembre 2022

Ecobonus: MediaWorld punta sulla blockchain di Lifecredit per garantire i consumatori e la finanza pubblica

 Ecobonus: MediaWorld punta sulla blockchain di Lifecredit per garantire i consumatori e la finanza pubblica

Grazie alla partnership con la piattaforma nativa blockchain, tutta la filiera di caricamento dei documenti è certificata e notarizzata, in modo da evitare frodi, e aumentare la sicurezza a tutela dell’acquirente intestatario iniziale del credito di imposta.

Tutelare i clienti, le casse dello Stato e l’intero processo. Nasce con questo obiettivo la partnership tra MediaWorld e Lifecredit, la prima piattaforma in blockchain per la gestione integrata di ecobonus, sismabonus e ristrutturazione edilizia ideata da Spartan Tech in partnership con LifeGate.
Lifecredit (https://lifecredit.lifegate.it) è  la piattaforma nativa blockchain per la gestione di ecobonus e superbonus che ha ormai superato 500 milioni di euro di crediti fiscali contrattualizzati per un totale di più di 50 mila pratiche. La piattaforma è pensata per caricare i documenti necessari e guidare i clienti MediaWorld in ogni passaggio. L’utilizzo è molto semplice e si basa su un’architettura fondata sull’intelligenza artificiale, il machine learning e la blockchain, in questo caso pubblica che, in caso di contestazioni, presenta garanzie legali molto più solide rispetto a una privata. Ad ogni passaggio, le tecnologie applicate consentono di apportare migliorie al processo, per renderlo ancora più performante.

“Abbiamo il piacere di annunciare questa partnership che permette di offrire un nuovo servizio ai nostri clienti, anticipando i loro bisogni. Grazie alla sinergia con Lifecredit forniamo un supporto concreto e tecnologico per far fronte alle esigenze legate alla gestione dell’ecobonus” afferma Stefano Di Bartolo, Head of Supply Chain di MediaWorld.

“Tramite Lifecredit siamo certi di portare a mercato una soluzione in grado di tutelare al massimo livello gli interessi di tutti i soggetti coinvolti nel processo di generazione del credito d’imposta: MediaWorld, i consumatori e la finanza pubblica – dichiara Paul Renda, CEO di Spartan Tech, start up milanese specializzata nello sviluppo di soluzioni blockchain ad alta efficienza e caratterizzate da un’importante attenzione alla sostenibilità – Sin dall’inizio del percorso del progetto Lifecredit lavoriamo per creare un ecosistema sostenibile in grado di combattere frodi e distorsioni del mercato. Siamo davvero felici della partnership con MediaWorld perchè è il segnale che siamo sulla giusta strada”.

“Abbiamo sviluppato la piattaforma Lifecredit ad uso dei punti vendita per poter applicare lo sconto in fattura e seguente cessione del credito, in modo sicuro e performante – spiega Davide Rinaldi, responsabile di LifeGate Tech – Il cliente riceve pochi documenti da firmare e una lista di documenti da produrre secondo la normativa, pagando il bene e l’installazione con lo sconto del 50 per cento. Lifecredit in real time effettuerà tutte le verifiche documentali notarizzate, emetterà i documenti all’Agenzia delle Entrate facendo nascere il credito fiscale nel cassetto fiscale di MediaWorld”.

Leggi anche